articoli

.

Articoli > marino > Acanthurus chirurgus

Acanthurus chirurgus

Famiglia: Acanthuridae
Dimensioni: 39 cm max
Provenienza: Dal Massaciusset fino al Brasile pesente ai Caraibi e\' stato avvistato anche nelle coste dell\'Africa dell\' est
Comportamento in vasca: Aggressivo coi silili meno con altri ma richiede almeno una vasca da 800L
Zona di movimento:
Alimentazione: prevalentemente vegetariana
Note: Longevo, ottimo per reef acquari, ama mangiare le alghe con la sabbia, grazie allo stomaco a parete spessa riesce a sgretolare le membrane cellulari molto resistenti delle alghe. In acquario e\' da nutrire oltre che con delle alghe con spinaci e lattuga accopagnati di un poco di mangime di origine animale
Riproduzione: La riprodizzione avviene in gruppo ed Ú un evento che si verifica durante le ore serali. Le uova sono piccole, meno di un millimetro di diametro. Le uova sono pelagiche, contenenti ciascuna una unica goccia di olio per il galleggiamento. Le uova si schiudono in venti-quattro ore ,le larve plantoniche sono di color traslucido. La larva appena tratteggiata Ŕ a forma di diamante compresso lateralmente, con una testa a forma di triangolo. E \'dotato di grandi occhi e prominenti pinne pettorali. La pinna dorsale,e quella anale , iniziano a svilupparsi quando la larva raggiunge 2-6 mm di lunghezza. Il bisturi appare a quando la larva raggiunge circa 13 millimetri di lunghezza. Nel tardo periodo post-larve si spostano verso le zone costiere, dove avviene il cambiamento in novellame. Le larve perdono il loro colore argento e virano al marrone. I loro profili diventano tondi.La completa metamorfosi dura circa una settimana, dopo di che a circa 2,5 cm di lunghezza il novellame si insedia sul fondo. Novellame crescere rapidamente, raggiungendo la maturitÓ sessuale in appena nove mesi.